Notizie Federalberghi

Circolare n. 507: programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari per l'anno 2021 – decreto Presidente del Consiglio dei ministri 21 dicembre 2021.
04/01/2022

Circolare n. 507: programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari per l'anno 2021 – decreto Presidente del Consiglio dei ministri 21 dicembre 2021.

Il Presidente del Consiglio dei ministri ha firmato il decreto recante la programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari per l'anno 2021. I contenuti del provvedimento, lungamente sollecitato da Federalberghi (cfr. nostre circolari n. 222 e n. 238 del 2021), sono di seguito riassunti.

 

contingente autorizzato
ingressi per motivi di lavoro subordinato non stagionale e autonomo
ingressi per motivi di lavoro subordinato stagionale
presentazione delle domande
ripartizione territoriale
disposizioni attuative

Leggi tutto...
Firmato il decreto flussi per l’ingresso di lavoratori extracomunitari.
04/01/2022

Firmato il decreto flussi per l’ingresso di lavoratori extracomunitari.

Il Presidente del Consiglio dei ministri ha firmato il decreto recante la programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari per l'anno 2021. In attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, riportiamo di seguito i principali contenuti del Decreto.
Contingente autorizzato
A titolo di programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari per l'anno 2021, sono ammessi in Italia, per motivi di lavoro subordinato stagionale e non stagionale e di lavoro autonomo, i cittadini non comunitari entro una quota complessiva massima di 69.700 unità.
Ingressi per motivi di lavoro subordinato stagionale
Sono ammessi in Italia per motivi di lavoro subordinato stagionale, nei settori agricolo e turistico-alberghiero, cittadini non comunitari, entro una quota di 42.000 unità, provenienti dai seguenti paesi:
Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Erzegovina, Corea (Repubblica di Corea), Costa d'Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, Guatemala, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Repubblica di Macedonia del Nord, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina;
Nell'ambito della predetta quota, è riservata una quota di 1.000 unità per i lavoratori non comunitari, cittadini dei paesi richiamati, che abbiano fatto ingresso in Italia per prestare lavoro subordinato stagionale almeno una volta nei cinque anni precedenti e per i quali il datore di lavoro presenti richiesta di nulla osta pluriennale per lavoro subordinato stagionale.
È inoltre riservata per il settore agricolo una quota di 14.000 unità ai lavoratori non comunitari, cittadini dei paesi sopra richiamati, le cui istanze di nulla osta all'ingresso in Italia per lavoro stagionale anche pluriennale, siano presentate dalle organizzazioni professionali dei datori di lavoro di Cia, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Alleanza delle cooperative (Lega cooperative e Confcooperative). Le organizzazioni assumono l'impegno a sovraintendere alla conclusione del procedimento di assunzione dei lavoratori fino all'effettiva sottoscrizione dei rispettivi contratti. di lavoro, ivi compresi gli adempimenti di comunicazione previsti dalla normativa vigente.
Ingressi per motivi di lavoro subordinato non stagionale e autonomo.
Nell'ambito della quota massima sopraindicata, sono ammessi in Italia per motivi di lavoro subordinato non stagionale e di lavoro autonomo, cittadini non comunitari entro una quota di 27.700 unità.
Di questi ultimi, sono ammessi in Italia per motivi di lavoro subordinato non stagionale nei settori dell'autotrasporto merci per conto terzi, dell'edilizia e turistico-alberghiero, 20.000 cittadini dei paesi che hanno sottoscritto o stanno per sottoscrivere specifici ·accordi di cooperazione in materia migratoria, così ripartiti:
a) 17.000 lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Erzegovina, Corea (Repubblica di Corea), Costa d'Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, Guatemala, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Repubblica di Macedonia del Nord, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina;
b) 3.000 lavoratori subordinati non stagionali cittadini di paesi con i quali nel corso dell'anno 2022 entrino in vigore accordi di cooperazione in materia migratoria.
presentazione delle domande
I termini per la presentazione delle domande ai sensi del DPCM 21 dicembre 2021 decorrono:
a) per i lavoratori non comunitari stagionali, dal quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto;
b) per le categorie dei lavoratori non comunitari non stagionali, dal decimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto;
Invitiamo le aziende interessate alla richiesta di autorizzazioni per l’ingresso di lavoratori extracomunitari, stagionali e non stagionali, a rivolgersi al nostro ufficio Gestione del Personale per la predisposizione delle pratiche e dei documenti necessari per la presentazione delle istanze.
A tal fine vi invitiamo a fissare un appuntamento con Cristina Fariselli (Tel. 0544 913952).
Cordiali saluti.

Leggi tutto...
Circolare n. 484: coronavirus – ingressi in Italia – ordinanza del Ministro della salute 14 dicembre 2021.
20/12/2021

Circolare n. 484: coronavirus – ingressi in Italia – ordinanza del Ministro della salute 14 dicembre 2021.

Coronavirus – ingressi in Italia – ordinanza del Ministro della salute 14 dicembre 2021.
Il Ministro della salute ha emanato una nuova ordinanza con cui vengono stabiliti i criteri per derogare ai divieti di spostamento da e per l'estero e le misure sanitarie in dipendenza dei medesimi spostamenti (cfr. nostre circolari n. 193, 209, 246, 250, 252, 280, 316, 340 e 417 del 2021).
L’ordinanza produce effetti dal 16 dicembre fino alla data di cessazione dello stato di emergenza, e comunque non oltre il 31 gennaio 2022.

Leggi tutto...
Federalberghi Cervia-aggiornamento delle linee guida
07/12/2021

Federalberghi Cervia-aggiornamento delle linee guida

Inviamo in allegato circoalre relativa alle linee guida

Leggi tutto...
Federalberghi Cervia-green pass e super green pass  impatto sulle strutture ricettive
06/12/2021

Federalberghi Cervia-green pass e super green pass impatto sulle strutture ricettive

Inviamo in allegato circolare relativa a green pass e super green pass – impatto sulle strutture ricettive e termali 

Leggi tutto...
Circolare n. 453: super green pass - misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali - decreto-legge 26 novembre 2021, n. 172.
30/11/2021

Circolare n. 453: super green pass - misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali - decreto-legge 26 novembre 2021, n. 172.

Super green pass - misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali - decreto-legge 26 novembre 2021, n. 172.
Il decreto-legge approvato dal Governo per contenere la “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 26 novembre 2021 (cfr. nostra circolare n. 449 del 2021).

Leggi tutto...
Circolare n. 444: modifiche al regime dell’utilizzo del contante – abbassamento della soglia a 1.000 euro dal 1° gennaio 2022
23/11/2021

Circolare n. 444: modifiche al regime dell’utilizzo del contante – abbassamento della soglia a 1.000 euro dal 1° gennaio 2022

A decorrere dal 1° gennaio 2022 entra in vigore la disposizione che riduce da 2.000 a 1.000 euro il valore soglia oltre il quale si applica il divieto di trasferimento del contante fra soggetti diversi (articolo 49, comma 3 bis, del decreto legislativo n. 231 del 2007, introdotto dal decreto legge n. 124 del 2019).

Leggi tutto...
Federalberghi Cervia-Strumenti per il sostegno finanziario alle imprese turistiche
17/11/2021

Federalberghi Cervia-Strumenti per il sostegno finanziario alle imprese turistiche

Gentilissimi,
vi segnaliamo e vi invitiamo a partecipare all’importante convegno “STRUMENTI PER IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE TURISTICHE”, che si terrà
GIOVEDI’ 18 NOVEMBRE 2021 ALLE ORE 16,30
c/o il Palazzo del Turismo di Cesenatico – Via Roma, 112
Per partecipare all’evento e necessario essere in possesso del Greenpass
Al fine di agevolare l’organizzazione dell’evento si raccomanda di prenotare la propria partecipazione entro il 17 novembre alla segreteria
tel. 0547639830 segreteria@rigeneraimpresa.it o info@rigeneraimpresa.it

Leggi tutto...