I nuovi contributi a fondo perduto del c.d.“DECRETO SOSTEGNI-BIS”

  • 07/06/2021

Nell’ambito del recente DL n. 73/2021, c.d. “Decreto Sostegni-bis, in vigore dal 26.5.2021 il Legislatore ha previsto, tra l’altro, il riconoscimento di 3 nuove tipologie di contributo:
1. un contributo a fondo perduto riconosciuto in automatico ai soggetti con partita IVA attiva al 26.5.2021, senza necessità di presentare alcuna domanda, ai soggetti che hanno già richiesto e ottenuto il contributo previsto dall’art. 1, DL n. 41/2021, c.d. “Decreto Sostegni”;
2. un contributo a fondo perduto, “alternativo” al precedente, per i titolari di partita IVA che hanno:
 conseguito ricavi / compensi 2019 non superiori a € 10 milioni;
e
 subìto una riduzione del fatturato / corrispettivi medio mensile di almeno il 30% nel periodo 1.4.2020 - 31.3.2021 rispetto al periodo 1.4.2019 - 31.3.2020;
3. un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti “maggiormente” colpiti dall’emergenza COVID-19, titolari di partita IVA, che hanno:
 conseguito ricavi / compensi 2019 non superiori a € 10 milioni;
e
 subìto un peggioramento del risultato economico dell’esercizio 2020 rispetto a quello 2019 in misura pari o superiore ad una specifica percentuale.

Torna indietro

Articoli correlati