Petizione di Federalberghi al Governo

  • 27/01/2021

L’assemblea generale di Federalberghi, riunita oggi in seduta straordinaria, ha approvato una
petizione rivolta al presidente Conte ed ai ministri Franceschini, Gualtieri, e Patuanelli, “per
sollecitare il Governo italiano a intervenire con urgenza a tutela delle imprese e dei lavoratori
del turismo prima che sia troppo tardi”.

 

“Il documento - conclude Bocca - richiede anche “incentivi per la riqualificazione delle strutture ricettive, che al termine della crisi dovranno confrontarsi con un’agguerrita concorrenza internazionale. Su questo punto, ci soffermeremo anche in occasione dell’audizione sul Recovery Plan”.

 

I primi firmatari della petizione sono lo stesso Bocca e i presidenti delle organizzazioni aderenti alla federazione presenti oggi in assemblea, in rappresentanza di 27.000 imprese turistico ricettive e termali.

 

Anche singoli imprenditori, lavoratori e cittadini possono aggiungere la propria firma, sottoscrivendo la petizione online, sulla piattaforma change.org, al seguente indirizzo: https://www.change.org/salviamo-le-imprese-e-i-lavoratori-del-turismo.

Torna indietro

Articoli correlati