Musei San Domenico

Inserito il 19/12/2019

 

Cari Associati,

 

continua la collaborazione con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì per la promozione delle grandi mostre d’arte ai Musei San Domenico. Inviamo, pertanto, un primo messaggio della mostra.

Vi invitiamo a diffondere nelle prossime comunicazioni ai vostri clienti o segnalare all’interno dei vostri siti internet e social come promozione della stagione turistica del prossimo anno.

Si tratta di un significativo contributo culturale all’offerta turistica della Romagna e della costa romagnola, in grado di attirare turisti e aumentare l’interesse per la nostra località.

 

Mostra 2020 dei Musei San Domenico di Forlì “ULISSE. L’ARTE E IL MITO” dal 15 febbraio al 21 giugno 2020: promossa dalla Fondazione Cassa Dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con il Comune di Forlì e ospitata presso i Musei San Domenico. Dopo la grande esposizione 2019 “OTTOCENTO. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini” che ha registrato un record di visitatori, nel 2020 è in calendario “ULISSE. L’ARTE E IL MITO”, una mostra dedicata al viaggio.

La mostra nasce dalla lettura del mito di Ulisse. Saranno in esposizione manufatti archeologici, opere d'arte dell'epoca greca, etrusca, romana e del medioevo, ma anche dipinti rinascimentali.

L'essenza della mostra è nel 26esimo canto della Divina Commedia, quello dell'Inferno, quando Dante incontra Ulisse e l'interpretazione di ogni manufatto come oggetto che racchiude tre miti: quello dell'eterna giovinezza, che evapora e svanisce; del Don Giovanni, della ricerca compulsiva dell'altro; e quello di Ulisse, del ritorno a casa e la condivisione dei ricordi.

Info: Musei  San Domenico

Piazza Guido da Montefeltro, 12 - 47121 Forlì

Tel. 199.15.11.34 (riservato ai singoli) -  tel. 0543.36217 (riservato a gruppi e scuole)

Sito: www.mostraulisse.it   Mail:  mostraforli@civita.it

Inoltre vi segnaliamo il museo di Classis inaugurato l’1 dicembre 2018 alla presenza di migliaia di persone: un’area espositiva di 2.800 metri quadrati, circondata da un parco di un ettaro e mezzo sempre aperto al pubblico, per dare una testimonianza di questa particolare identità con materiali archeologici e moderni e tecnologici.

Il recupero stesso dell’ex zuccherificio di Classe, sede del Museo, si pone al centro della storia del nostro territorio, plasmato e modificato dalla tenacia dei popoli che l’hanno abitato.
Una storia che merita di essere raccontata. Una storia antica, ma non ancora conclusa.

 

Info: CLASSIS Ravenna - Museo della Città e del Territorio

Via Classense 29 - 48124 Ravenna
Tel. 0544 473717 - https://classisravenna.it

 

Vi consigliamo di proporre ai vostri clienti la visita al museo di Classis abbinata alla visita della Basilica di Classe.

 

Auguri di Buon Natale e Buon 2020!

 

Segue allegato!

 

 

 

Torna indietro