Consiglio Albergatori Cervia, Milano Marittima, Pinarella , Tagliata

  • 16/03/2020

Avremmo voluto raccontarvi delle tante iniziative che orgogliosamente avevamo progettato, studiato, e quasi completamente realizzato: la convenzione con i club automobilistici svizzeri, una promozione con Apt Emilia Romagna per potenziare il mercato tedesco sfruttando il treno di Monaco, azioni di cofinanziamento sui bus operator per programmare maggiormente Cervia nei loro cataloghi.

Avremmo voluto anticiparvi la creazione di un portale tutto Cervese nel quale: commercio, intrattenimento, ristorazione, spiaggia e alberghi avrebbero tratto benefici comuni e investito su un sistema di promozione integrata di tutto il territorio.

Avremmo voluto enfatizzare la stipula di alcune convenzioni molto importanti con aziende del territorio, che oltre a sponsorizzare il sindacato e l’associazione (consentendo con il loro contributo a calmierare il costo della quota associativa e dei servizi), prevedevano vantaggiosi sconti e maggiori servizi in esclusiva per i soli associati Federalberghi di Cervia.

Avremmo voluto presentarvi il nuovo sito www.federalberghicervia.it rivisitato graficamente e arricchito di nuovi contenuti (disponibili comunque a breve) come ad esempio un’area riservata per la selezione del personale e la rassegna stampa locale gratuita per tutti. Troverete aggiornate al 15/03/20 una sezione faq dedicata alle risposte sulle domande più ricorrenti.

Avremmo voluto descrivervi i risultati di 6 mesi di passione e lavoro del Consiglio di Federalberghi e ne approfittiamo per informare chi non ne fosse a conoscenza che i consiglieri ed il presidente lavorano a titolo completamente gratuito. 

Avremmo voluto… e lo faremo presto.

Lo faremo presto perché siamo certi che tutto questo passerà, e che se sapremo fare sistema e se sapremo supportarci, ne usciremo più forti di prima.  

Capiamo che tutto questo ora passi in secondo piano rispetto ai pensieri e alle preoccupazioni che affliggono tutti noi.

Siamo in constante contatto con la Federazione, sia a livello regionale che nazionale, dalla quale attingiamo informazioni preziose e nel nostro piccolo contribuiamo ad avanzare suggerimenti e richieste a tutela della nostra categoria da inoltrare al nostro governo. Al momento gli argomenti sul tavolo della discussione sono i seguenti: 

-      proroghe per i termini di versamenti di imposte e tributi

-      Ampliamento dei criteri per l’accesso agli ammortizzatori sociali

-      Aumentare la garanzia statale sulla moratoria di prestiti e mutui aziendali

-      Ristori per le aziende più colpite dalla crisi

Ogni notizia importante e che riguarda la nostra categoria viene trascritta in circolare, pubblicata sul nostro sito e spedita via mail ai vostri indirizzi.

Gli uffici sono a disposizione (per ora meglio se telefonicamente o tramite posta elettronica) a raccogliere le problematiche più urgenti e a rispondere ai vostri quesiti nel caso le frequenti circolari che vengono spedite ormai quotidianamente non vi fossero chiare. Non sempre le risposte potranno essere immediate ed esaurienti perché i decreti necessitano di circolari esplicative che tardano giorni o settimane ad arrivare.

Detto questo, ci auguriamo che la situazione rientri nella normalità in breve e ci proponiamo, appena sarà possibile, di organizzare un incontro pubblico per affrontare le questioni più urgenti, per conoscerci di persona e, finalmente, poter tornare a stringerci le mani. 

Ci permettiamo di suggerire come sia importante in questa fase non farsi prendere dal panico e di mantenere la barra dritta specie sul lato prezzi, che rispetto alla qualità dei servizi forniti da tutte le nostre eccellenti strutture sono già abbondantemente sotto la media italiana.

Ringraziando tutti i colleghi per l’attenzione, siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento e invieremo prestissimo una comunicazione con tutte le risposte alle domande più frequenti.

Torna indietro

Articoli correlati